Benvenuti

Benvenuti nel sito della Federazione Speleologica Regionale del Friuli Venezia Giulia.

Questo sito è l’organo ufficiale di divulgazione della F.S.R. FVG e permetterà a chiunque (anche a soci di sodalizi non facenti parte della F.S.R), previa registrazione, di inserire all’interno di questo spazio articoli, segnalazioni ecc. riguardanti la speleologia in Friuli Venezia Giulia. Ogni autore si assume la responsabilità degli articoli pubblicati, nel caso di segnalazioni è suo compito verificarne la veridicità prima di pubblicare l’articolo o il commento inserito, in ogni caso sarà considerato responsabile il titolare dell’indirizzo di posta elettronica mittente dell’articolo. La redazione si occuperà di verificare la conformità dell’articolo e condurrà delle verifiche ove necessario rimuovendo eventuali articoli lesivi verso persone o enti.

Corso Therion, parte prima: Fondamenti e gestione delle poligonali in 2D e 3D

Come previsto dalla convenzione stipulata tra il Servizio Geologico della Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia e la Federazione Speleologica Regionale del Friuli Venezia Giulia, si annuncia l’apertura delle iscrizioni per la prima parte di un corso (svolgimento online) su Therion.

Le iscrizioni chiuderanno il 30 aprile e nelle settimane dal 1 al 15 maggio verranno contattati quanti avranno necessità di aiuto nell’installazione del software necessario.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni: https://forms.gle/QgC1wxLGdFYEe4zF6

Docenti: Enrico Fratnik – Francesco Serafin

Date dell’evento: 15 / 22 / 29 maggio 2021
Indirizzo dell’evento: Online, piattaforma ZOOM (link fornito in seguito)
Contatti: iscrizioni@fsrfvg.it

Come allievi verranno accettati al massimo due soci per ogni Gruppo scelti tra i più ferrati nel rilievo e preferibilmente nell’utilizzo di DistoX e TopoDroid. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione solamente a chi parteciperà a tutte e tre le giornate di corso.
Leggi tutto…

Bollettino del GTS – vol. XIX

Dopo un anno di distanza dalla pubblicazione del volume XVIII, è uscito un nuovo numero del Bollettino del Gruppo Triestino Speleologi. Il volume raccoglie l’attività svolta dal 2010 al 2019 mettendo così al pari le relazioni che sono sempre state presenti nelle pubblicazioni del GTS. 64 pagine con l’attività suddivisa per mesi e corredata da foto, immagini storiche e rilievi. Il Bollettino verrà spedito ai gruppi come è consuetudine del GTS. Per ora può essere sfogliato sul sito internet del gruppo alla pagina https://gtspeleo.it/

Esplorazioni speleologiche in Cambogia su Rai 3

Tolmezzo, 26 marzo 2021

Il 28 e il 31 marzo, “Rai 3” trasmette il docufilm “Shadows of Cambodia”

Esplorazioni speleologiche in Cambogia

Vi hanno partecipato speleologi del Gruppo Speleologico Carnico, del Gruppo Grotte Novara, del Centro ricerche ipogee di Genova e del Gruppo speleologico piemontese

“Shadows of Cambodia”, il docufilm di Antonio Cosentino dedicato alle esplorazioni condotte in Cambogia dagli speleologi del Gruppo Speleologico Carnico (Sezione del “Cai” di Tolmezzo), del del Gruppo Grotte Novara, del Centro ricerche ipogee di Genova e del Gruppo speleologico piemontese (“Cai” Uget) sarà presentato da “Rai 3”, domenica 28 marzo alle ore 9.40.

L’«avventura nel ventre nascosto della Cambogia alla ricerca di cavità naturali, tra i colori e il caos delle piccole città d’Oriente» sarà proposta anche da “Rai 3 Bis” (Canale 103 del Digitale terrestre), alle 21.45 di mercoledì 31 marzo.

Protagonisti dell’esplorazione, svoltasi nel febbraio del 2016, seconda spedizione speleologica italiana in Cambogia, sono stati gli speleologi: Antonino Torre, Alfea Selenati e Claudio Schiavon del Gruppo speleologico carnico; Vittoria De Regibus e Giandomenico Cella del Gruppo Grotte Novara; il regista del docufilm Antonio Cosentino del Centro ricerche ipogee di Genova; e Marco Scofet dell’Unione speleologica piemontese.

La presentazione di “Shadows of Cambodia” è patrocinata dalla Sezione di Tolmezzo del Club alpino italiano e da “Crig – Geographical Exploring”.

Duino&Book: Grotte che passione, online sabato 27 febbraio ore 10

Feb
27
10:00

Anche Duino&Book vuole omaggiare con una serie di eventi l’anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo. L’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo (IYCK, International Year of Caves and Karst) è una iniziativa dell’Unione Internazionale di Speleologia (UIS). L’UIS è un’organizzazione senza scopo di lucro, con sede in Slovenia, dedicata all’esplorazione, allo studio e alla corretta gestione delle grotte attraverso la cooperazione internazionale. L’UIS è composto da 54 nazioni membri che supportano l’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo. L’UIS ospita un Congresso Internazionale di Speleologia ogni quattro anni, il raduno più significativo del mondo di scienziati, manager, educatori e esploratori di grotte e del carsismo. Il 18° Congresso Internazionale di Speleologia si terrà nel 2021 a Le Bourget-du-Lac, in Francia, e che sarà integrato nel grande evento internazionale che celebrerà il Anno internazionale delle Grotte e del Carso.
Leggi tutto…

Cave Science Pills

In occasione dell’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo (http://iyck2021.org/), viene presentata una serie di brevi lezioni di grotta tenute da giovani ricercatori e speleologi che tratteranno argomenti scientifico-speleologici.

Cave Science Pills è organizzata da Associazione Grotte Turistiche Italiane, Società Speleologica Italiana, Associazione Speleopolis, e gode del patrocinio dell’Unione Internazionale di Speleologia, del Club Alpino Italiano e dell’International Show Caves Association.

Le 38 pillole di scienza si terranno ogni giovedì dalle 21.00 alle 22.00 a partire dall’11 febbraio per 19 settimane. Durante ogni serata, introdotta da un moderatore esperto della materia trattata, verranno proposte due presentazioni di 20 minuti ciascuna seguite da 10 minuti di risposte a domande scelte tra quelle arrivate dal pubblico.

Le lezioni possono essere seguite su questi canali social:

Le presentazioni avranno un linguaggio semplice e chiaro, didattico e divulgativo e rappresentano una grande opportunità per capire la ricchezza e la bellezza degli ambienti ipogei come luoghi di ricerca e per imparare a osservare le grotte per poi documentarle in modo corretto e consapevole.
Le pillole di scienza verranno registrate e pubblicate online sul canale YouTube della Società Speleologica Italiana per dare vita a un archivio a disposizione di tutti gli interessati.

Programma e ulteriori informazioni al link https://www.speleopolis.org/csp

QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: