Benvenuti

Benvenuti nel sito della Federazione Speleologica Regionale del Friuli Venezia Giulia.

Questo sito è l’organo ufficiale di divulgazione della F.S.R. FVG e permetterà a chiunque (anche a soci di sodalizi non facenti parte della F.S.R), previa registrazione, di inserire all’interno di questo spazio articoli, segnalazioni ecc. riguardanti la speleologia in Friuli Venezia Giulia. Ogni autore si assume la responsabilità degli articoli pubblicati, nel caso di segnalazioni è suo compito verificarne la veridicità prima di pubblicare l’articolo o il commento inserito, in ogni caso sarà considerato responsabile il titolare dell’indirizzo di posta elettronica mittente dell’articolo. La redazione si occuperà di verificare la conformità dell’articolo e condurrà delle verifiche ove necessario rimuovendo eventuali articoli lesivi verso persone o enti.

Scrivere il Buio 2.0 – Incontro nazionale sull’editoria speleologica in Italia

GiuGiu
1516

E’ la prima vola in Italia che due riviste online specializzate in speleologia, ma non solo, si riuniscono per organizzare un incontro tra tutte le realtà editoriali del nostro Paese per promuovere nuove idee e fare il punto sulla situazione attuale dell’editoria speleologica e di montagna.

Un avvenimento unico nel suo genere.

Vista, dunque, l’importanza di questo incontro in Italia, Siete gentilmente invitati a partecipare a:

SCRIVERE IL BUIO 2.0 

Incontro Nazionale sull’editoria speleologica in Italia

Un evento promosso dalla rivista “Sopra e sotto il Carso” e “Scintilena

Seconda circolare
TAIPANA – UD
15-16 giugno 2019

Per questioni logistiche, coloro che intendono partecipare all’incontro, anche solo come auditori, sono pregati di compilare la scheda allegata e consegnarla via mail entro il 10 giugno.
Leggi tutto…

CNSAS-FVG: Importante corso di formazione nazionale nella grotta Doviza

E’ in corso in questi giorni e fino a domenica 26 maggio un importante corso di formazione nazionale della Scuola Nazionale tecnici di Soccorso Speleologico (SNaTSS). Il corso ha richiamato a Taipana da tutta Italia – più precisamente da Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Toscana, Abruzzo, Emilia Romagna, Puglia, Campania, Sardegna, Lazio, Sicilia e Marche oltre che dalla

Esercitazione CNSAS in Grotta Doviza (Foto di repertorio di Paolo Manca)

Esercitazione CNSAS in Grotta Doviza (Foto di repertorio di Paolo Manca)

nostra regione – una quarantina di tecnici specializzati per compiere alcune esercitazioni in profondità e testare tecniche e materiali diversi. I tecnici partecipanti – capi squadra, istruttori regionali, responsabili di delegazione assieme a undici istruttori nazionali anch’essi provenienti da alcune delle regioni elencate, tre dei quali dal Friuli Venezia Giulia, più alcuni membri della direzione nazionale del CNSAS – sono dal 23 maggio ospiti in una struttura messa generosamente a disposizione dal piccolo comune prealpino.

Obiettivo peculiare del corso è la formazione sul cosiddetto “trasporto avanzato barella” ovvero il trasporto di un infortunato in tratti prevalentemente orizzontali effettuato con squadre composte da pochi tecnici. Leggi tutto…

Concluso il 39º Corso Speleo CAI Pordenone

Si è concluso con ottima partecipazione il 39º Corso di Introduzione alla Speleologia realizzato dall’Unione Speleologica Pordenonese CAI e dalla Scuola di Speleologia CAI Pordenone.

Il Corso che si è svolto, secondo una formula da anni collaudata, in due moduli: uno di avvicinamento e uno di introduzione vera e propria, ha permesso ai 16 partecipanti di acquisire quelle competenze tecniche e pratiche fondamentali per potersi avventurare in tutta sicurezza alla scoperta del mondo sotterraneo.

Dopo due incontri svolti nella palestra verticale del CAI Pordenone sita nello stabile Ex Fiera, sono state visitate tre grotte, due in Provincia di Pordenone (La Foos a Campone e l’Inghiottitoio di Juris in quel di Pielungo) e la VG12 nel carso triestino.

èStoria – Conferenza sulla ricerca dell’acqua potabile a Gorizia

Mag
24
18:00

Venerdì 24 maggio, alle ore 18 presso la sala Dora Bassi di Gorizia, in occasione di èStoria il Festival internazionale di Storia, il Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer” presenta una conferenza dedicata alla ricerca dell’acqua potabile a Gorizia e alla storia della speleologia nell’isontino.

Siete tutti invitati.

18h-19h – SALA DORA BASSI, via Garibaldi 7
____

La ricerca dell’acqua potabile a Gorizia.
Storia della speleologia nell’isontino

Attraverso il racconto delle vicissitudini storiche dovute alla ricerca dell’acqua potabile per l’alimentazione dell’acquedotto di Gorizia, è tracciata anche una storia dei vari personaggi storici legati a Gorizia e che in qualche modo possono essere considerati precursori della speleologia isontina, in quanto autori di studi, ricerche ed esplorazioni sotterranee alla ricerca delle acque carsiche del territorio.

Interviene Maurizio Tavagnutti
In collaborazione con Centro Ricerche Carsiche Seppenhofer, Gorizia

Proiezione del documentario “La Grotta dei Morti” a Gorizia

Mag
30
20:30

UNA GROTTA, CENTOCIQUANTA ANNI DI STORIA
serata a cura del
GRUPPO SPELEO L.V. BERTARELLI CAI GORIZIA
in collaborazione con il
CLUB ALPINISTICO TRIESTINO – GRUPPO GROTTE

Abbiamo il piacere di avere con noi gli amici del CAT di Trieste che ci presenteranno il film documentario sulla storia della Grotta dei morti, dalle prime esplorazioni alla recente messa in sicurezza.
Siete tutti invitati a partecipare alla serata.

Giovedì 30 maggio 2019, ore 20.30, presso la Sede del Gruppo Speleo L. V. Bertarelli CAI Gorizia, Via Rossini, 13 – 34170 GORIZIA

QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: