Le aree carsiche si presentano, diretta della parte relativa al Friuli Venezia Giulia

Nov ’21
18
21:00

Gentilissimi,

si ricorda l’appuntamento con l’evento online “Le aree carsiche si presentano” relativo al Friuli Venezia Giulia.

Il 2021 è l’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo (International Year of Caves and Karst), promosso dall’Unione Internazionale di Speleologia, che ha visto coinvolte associazioni nazionali, federazioni regionali, gruppi e singoli speleologi che si sono impegnati nella promozione della conoscenza del mondo ipogeo, coinvolgendo cittadini, enti e amministrazioni in un processo di divulgazione e di salvaguardia.

Il CAIClub Alpino Italiano, attraverso la Commissione Centrale per la Speleologia e il Torrentismo e la Scuola Nazionale Speleologia, è partner dell’IYCK2021 e si è impegnato a dare visibilità al “mondo buio” promuovendo una serie di eventi online dal titolo “Le aree carsiche si presentano”

GIOVEDI’ 18 NOVEMBRE, alle ore 21, sarà il turno del Friuli Venezia Giulia.

Sul canale YouTube della della Commissione Centrale Speleologia del CAI (https://www.youtube.com/channel/UCfp5TIiLGKURZhDotrPpMDg) e sul gruppo Facebook della Scuola Nazionale di Speleologia (https://www.facebook.com/groups/411932545884425) nell’ambito di una diretta verrà presentato un video della durata di circa 50′ in cui, attraverso interviste a esploratori speleo di svariati gruppi regionali e filmati “di grotta”, si parlerà delle tre aree carsiche più importanti della nostra regione: Carso Classico (italiano e sloveno), Alpi Giulie – sistema del gruppo del Canin e monte Resettum nelle Alpi Carniche.

Dopo la visione del video sarà possibile intervenire con eventuali domande.

Buona Visione e buona serata a tutti.

Cordialmente,
Amanda Vertovese

Invito proiezione filmato storico naturalistico sulla Grotta del Mitreo

Nov ’21
13
09:45

Qui sotto trovate l’invito del Gruppo Speleogico Flondar per la proiezione del filmato storico naturalistico La Grotta del Mitreo e il territorio delle risorgive del Timavo – Tracce di storia che si terrà sabato 13 novembre mattina alle 9:45 presso il Centro Congressi Pavillion Portopiccolo a Portopiccolo, Sistiana (TS).

Scoperta nuova grotta di notevoli dimensioni presso Basovizza/Bazovica

Gli speleologi triestini Claudio Bratos e Mauro Kraus hanno scoperto una grotta dalle ragguardevoli dimensioni interne – come si può apprezzare nel video – tra Padriciano/Padriče e Basovizza/Bazovica. La nuova cavità prende il nome da Stojan Sancin, per lunghi anni a capo della sezione speleo dello Slovensko planinsko društvo Trst è recentemente scomparso. Ancora in fase di esplorazione, ma dai dati raccolti fino ad ora, non va a collegarsi ne con la Grotta Impossibile ne con la Grotta Skilan, entrambe grandi cavità dei dintorni di Basovizza/Bazovica.

Film Il buco a Cinemazero di Pordenone

Ott ’21
28
21:00

Giovedì 28 ottobre alle ore 21:00 nella Sala Grande di Cinemazero a Pordenone, verrà proiettato IL BUCO, un FILM di Michelangelo Frammartino, ITALIA 2021, 93’.

Dalla Mostra del Cinema di Venezia, un film prodigio che risveglia la coscienza su quanto la Storia ha nascosto. La ricostruzione dell’incredibile impresa di un gruppo di speleologi del Nord Italia nel 1961 che, partendo da una Milano in pieno boom economico, si diresse nell’arcaico Sud, sfidando le leggi dello spazio e del tempo.

Sarà presente in sala l’attore PAOLO COSSI.

Ingresso gratuito presso la Sala Grande del Cinemazero, Piazza Maestri del Lavoro – Pordenone. Prenotazione consigliata scrivendo a eventi.cinemazero@gmail.com (l’ingresso in sala, ai sensi della normativa vigente, è consentito solo previa esibizione del GreenPass in corso di validità).

Depliant Serate Cinemazero 2021

Trailer ufficiale HD

“Il Buco” film sulla speleologia

A “Il Buco”, il film di Michelangelo Frammartino, è stato assegnato il Premio speciale della giuria alla 78° edizione del Festival del Cinema di Venezia. La pellicola racconta delle esplorazioni, compiute nel 1961 dai giovani del Gruppo Speleologico Piemontese, nell’Abisso del Bifurto, sulle pendici del Pollino in Calabria. Una grotta verticale di quasi 700 metri che, all’epoca, era una delle cavità più profonde al mondo. Il film gode del patrocinio della Società Speleologica Italiana che ha anche fornito supporto tecnico alla troupe. In rappresentanza della Società Speleologica Italiana, a Venezia, è stato invitato il Presidente Sergio Orsini che, subito dopo la proiezione, ha inviato lo scritto che, con il suo consenso, riporto di seguito. Una bella soddisfazione per la Speleologia tutta.

Mila Bottegal

Invitato dalla produzione e accolto calorosamente, ho assistito alla proiezione del film “Il Buco”, patrocinato dalla SSI e proiettato il 4 settembre al Festival del Cinema di Venezia. Ho portato caschi, cinturoni e lampade del Museo Luigi Fantini del GSB-USB APS per la sfilata sul Red Carpet della troupe. In una situazione blindata e transennata, con il solo ingresso ai fotografi, il regista Michelangelo Frammartino ha voluto mostrarsi insieme ad alcuni attori, con gli abiti di scena del film. Che inizia in sordina, con immagini di repertorio che mostrano orgogliosamente il grattacielo Pirelli a Milano, poi il primo piano di un pastore che controlla dall’alto di un pendio buoi, cavalli e capre, con versi e suoni, ordini comprensibili solo a loro. Leggi tutto…

QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: