Novità esplorative

Novità esplorative

Alcuni dei partecipanti alla giunzione tra il Foran dal Muss e il Col delle Erbe (Foto R. Carbajales)

Immagini da una giunzione

Alcuni dei partecipanti alla giunzione tra il Foran dal Muss e il Col delle Erbe (Foto R. Carbajales)Terminato il campo speleo 2019, del “Progetto Grande Poiz”, sul versante nord del massiccio del Monte Canin (Udine – FVG). Dopo la grande emozione del collegamento tra il Complesso del Foran del Muss e il Col delle Erbe, […]

Alcuni partecipanti al campo 2019 del "Progetto Grande Poiz", in un selfie di Rodri, festeggiano in Casera Goriuda la giunzione

È giunzione …

Alcuni partecipanti al campo 2019 del “Progetto Grande Poiz”, in un selfie di Rodri, festeggiano in Casera Goriuda la giunzione
Si è felicemente concluso il campo speleo del “Progetto Grande Poiz” sul versante nord del massiccio del Monte Canin (Udine – FVG). Grandi soddisfazioni hanno accompagnato gli speleologi durante le giornate, dal 10 al 18 agosto, […]

Scoperta sul Canin la grotta più grande d’Italia, con la congiunzione tra il Complesso Col delle Erbe e il Foran del Muss si superano gli 80 km

Scoperta sul Canin la grotta più grande d’Italia, con la congiunzione tra il Complesso Col delle Erbe e il Foran del Muss si superano gli 80 km

Alpi Giulie. Quattro speleologi del Friuli Venezia Giulia il 13 agosto hanno realizzato la congiunzione tra due grandi grotte sul massiccio del Canin, che insieme diventano la grotta più estesa d’Italia. Come in un gioco di incastri, in un solo colpo si congiungono più di trenta chilometri del Complesso del Foran del Muss e più […]

Alcuni dei partecipanti

FemtoSpeleoCampo2019 – Progetto Resettum

Iniziato, con il “FemtoSpeleoCampo” il “Progetto Resettum” della speleologia pordenonese.
Recentemente si è svolto l’annuale campo esplorativo a cura dell’Unione Speleologica Pordenonese CAI e amici in località Pradut (Claut, PN).
Il meteo è stato clemente e ha concesso belle giornate per le manovre speleologiche. Alle attività di esplorazione, posizionamento GPS e rilievo hanno partecipato una trentina di speleologi […]

Pradis (PN) – Le ultime scoperte in Fossa del Noglar riaprono le esplorazioni in una “vecchia area carsica”

Pradis (PN) – Le ultime scoperte in Fossa del Noglar riaprono le esplorazioni in una “vecchia area carsica”

Pradis (PN) – Gli speleologi friulani in 15 giorni esplorano 700 metri di nuove grandi gallerie: risalgono un arrivo nelle parti terminali della Fossa del Noglar e aprono la via verso zone ignote. (Notizia ripresa da Scintilena)
A volte il sole splende anche sottoterra, anche oltre gli infiniti cunicoli della fossa del Noglar. Siamo nella zona […]

QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: