Novità esplorative

PicoSpeleoCampo2018

Concluso l’annuale SpeleoCampo estivo CAI a Claut

Si è concluso domenica scorsa il “PicoSpeleoCampo Pradut 2018” che organizzato dall’Unione Speleologica Pordenonese CAI dal 26 al 29 luglio in Pradut (Claut). Grazie alla presenza di una trentina di appassionati speleologi non solo pordenonesi ha registrato ottimi risultati esplorativi e conoscitivi. Leggi tutto…

Ritrovate in Carnia due vecchie grotte

Si consultano le carte per trovare le grotte

Si consultano le carte per trovare le grotte

In questo ultimo periodo il Gruppo Triestino Speleologi si è impegnato nella ricerca di alcune vecchie grotte situate in Carnia (Friuli), esplorate e rilevate oltre 100 anni fa e sicuramente mai più cercate né visitate. Si tratta di due grotte di cui si trova traccia nella pubblicazione del De Gasperi Grotte e voragini del Friuli del 1916 oltre che su alcuni numeri vecchi di Mondo Sotterraneo.

La prima è la Grotticella del R. Filuvigne (242/105Fr), situata in comune di Socchieve, esplorata e rilevata da U. Micoli in data 11 agosto 1910.

L'ingresso della Grotticella del Rio Filuvigne

L’ingresso della Grotticella del Rio Filuvigne

Già alcuni anni orsono il GTS l’aveva cercata sulla base della descrizione pubblicata: “… a circa 300 m a monte della strada nazionale …” ma non era stata rintracciata essendo la zona impervia e selvaggia. Quest’anno si è ritornati e dopo aver risalito il rio per circa mezzo chilometro dal ponte sulla statale, è stato finalmente rinvenuto l’ampio imbocco della caverna.
Leggi tutto…

Quando il nano diventa cattivo

20 gennaio 2018, Abisso dell’Ottavo Nano, Claut (PN)
“Quando il nano diventa cattivo” – da FB Filippo Felici

Ce l’abbiamo messa tutta, ma quest’Abisso è proprio ostico da far digerire alla speleologia locale. Neanche una bellissima giornata assolata su una fantastica neve ha servito per invogliare l’inconsueta massa di ciaspisti, massa affollatrice dominante nei gruppi in questo periodo. Avevamo chiesto a questa massa anche solo di darci una mano per trasportare un po’ di materiale sino all’ingresso, ma niente, sembra quasi si voglia cancellare questo nuovo abisso dall’esistenza. Forse che il buco non “tira” più? Boh?
Leggi tutto…

Tracciamento Reka-Timavo

La Società Adriatica di Speleologia ha pubblicato su Facebook l’ultima puntata con i risultati complessivi del tracciamento fatto di recente.

Riproponiamo qui le foto con le descrizioni (clicca per leggere le descrizioni):

Per maggiori informazioni e tutte le altre puntate, pagina facebook del SAS:
https://www.facebook.com/Adriaticadispeleologia/

Novità dalle Prealpi Carniche, Abisso dell’Ottavo Nano (PN), aggiornamenti esplorativi

Nella fredda giornata di sabato 16 dicembre, vincendo il sonno mattutino ed i 1200 metri di dislivello, mi sono recato in quota del Colciavath (m.te Resettum – Pradut, Claut – PN) per proseguire le esplorazioni dell’Abisso dell’Ottavo Nano, ferme dallo scorso luglio, tra le tante cose, su un pozzo valutato sui 30 metri a circa -200.

Nonostante il freddo siberiano in grotta scorreva un cospicuo ruscello (ingresso a 1800 metri di quota). E’ stato sceso il pozzo (rivelatosi P55) entrando in una ampia e ventosa forra (1,5 metri di larghezza). E’ poi stato sceso un altro P20 arrestandosi su un ulteriore pozzo valutato attorno ai 15. Sul pozzo sono state notate diverse finestre da raggiungere. Leggi tutto…

Pagina 1 di 1412345...Ultima »
QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: