Trieste, il pauroso salto del Timavo nell’Abisso di Trebiciano

La spedizione Timavo System Exploration al Pozzo dei Colombi (foto Maizan)

La spedizione Timavo System Exploration al Pozzo dei Colombi (foto Maizan)

Il fiume “fantasma” scende nel ventre della terra a una profondità di 370 metri. Scoperta di un team di speleosub partiti dalla Francia per svelare i misteri del Carso
di Giulia Basso

TRIESTE: Dopo 175 anni di esplorazioni speleosubacquee nell’Abisso di Trebiciano, avviate nel 1841 con la scoperta di un fiume che scorreva nelle viscere carsiche, per la prima volta quest’anno è stato forzato il sifone d’uscita nel fondo del grande lago sotterraneo dove il Timavo sparisce, nel silenzio della grande caverna Lindner. Leggi tutto…

Sfuma l’assalto al Gorgazzo

Gorgazzo 2016Questo il messaggio scritto da Casati sulla sua pagina facebook questa mattina:

Con molto dispiacere e rabbia sono costretto a rimandare l’esplorazione del Gorgazzo. La mia schiena è migliorata ma non è ancora perfetta. Avrei bisogno di altri giorni ma le previsioni meteo annunciano pioggia per mercoledì e con molta probabilità le condizioni della grotta cambieranno.

Fortunatamente non c’è neve sull’altopiano e questa anomala condizione potrebbe permettere un tentativo anche nel mese di marzo. La voglia di ritornare è tanta 😉

Leggi tutto…

Grande attesa per Gigi Casati al Gorgazzo

Campana nel GorgazzoDomani, mercoledì 26 gennaio, dovrebbe essere programmata l’immersione speleosub di Gigi Casati al Gorgazzo, quella più attesa.

Casati scenderà all’interno della risorgenza, provando a superare il limite esplorato che è anche il record di immersione in grotta, 210 metri di profondità, raggiunti da lui stesso nel 2008.

All’interno del laghetto è stata montata nel frattempo una campana di decompressione, le operazioni si svolgeranno con il supporto del Centro pordenonese sommozzatori, che affiancherà l’associazione culturale Prometeo durante tutta l’immersione missione.
Nei giorni scorsi Casati ha effettuato alcune immersioni, sempre più profonde, anche se la visibilità non è stata delle migliori a causa delle piogge, e domani si tenterà l’immersione più profonda. Leggi tutto…

Casati prepara una immersione da record al Gorgazzo

GorgazzoNotizia ripresa dal Mesaggero Veneto

Polcenigo, già nel 2008 lo speleonauta era sceso negli abissi sino a 212 metri di profondità. Domenica e ieri sono stati posizionati campana di decompressione e filo-guida
di Sigfrido Cescut

POLCENIGO. Da sabato scorso subacquei italiani e francesi stanno supportando Luigi Casati nella sua nuova impresa alle sorgenti del Gorgazzo. Quello specchio affascinante di acqua pura custodisce ancora i suoi segreti nelle profondità più recondite.

Casati, 51 anni, lecchese, continua la sua sfida infinita con la natura in quello specchio di cielo liquido. Già nel 2008 è sceso negli abissi sino a meno 212 metri. Un grande cartellone, posizionato recentemente nel giardino a fianco del Gorgazzo, riporta varie immagini di Casati e testi sulla storia delle immersioni. Leggi tutto…

Nuove indagini speleosubacquee alla Grotta del Timavo

ROV 01Il 13 agosto 2015 è stata effettuata una ricognizione subacquea tramite un piccolo veicolo filoguidato munito di telecamera (Rov) nella Grotta del Lago, o Grotta del Timavo (1844/4583 VG), l’ampia caverna dove scorre il Timavo – ultima “finestra” prima delle foci – scoperta dopo il brillamento di una mina per lo scavo del nuovo acquedotto di Trieste l’11 marzo 1970, nei terreni di proprietà di Davide Peric (che ringraziamo per la disponibilità e collaborazione).

La grotta è formata da un’unica caverna, completamente allagata, accessibile da un’entrata artificiale dopo la chiusura della voragine con una copertura in cemento armato. Leggi tutto…

Pagina 1 di 212
QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: