Benvenuti

Benvenuti nel sito della Federazione Speleologica Regionale del Friuli Venezia Giulia.

Questo sito è l’organo ufficiale di divulgazione della F.S.R. FVG e permetterà a chiunque (anche a soci di sodalizi non facenti parte della F.S.R), previa registrazione, di inserire all’interno di questo spazio articoli, segnalazioni ecc. riguardanti la speleologia in Friuli Venezia Giulia. Ogni autore si assume la responsabilità degli articoli pubblicati, nel caso di segnalazioni è suo compito verificarne la veridicità prima di pubblicare l’articolo o il commento inserito, in ogni caso sarà considerato responsabile il titolare dell’indirizzo di posta elettronica mittente dell’articolo. La redazione si occuperà di verificare la conformità dell’articolo e condurrà delle verifiche ove necessario rimuovendo eventuali articoli lesivi verso persone o enti.

Soccorso: tre giorni nelle grotte del Carso triestino

Anche se un po’ in ritardo pubblichiamo comunque questa notizia, che ci sembra molto importante…

​​​​I maggiori esperti di esplorazione del mondo sotterraneo verranno messi alla prova per tre giorni nelle grotte del Carso triestino tra il 22 e il 25 giugno

Il Soccorso Speleologico del CNSAS FVG attende per questa sera, 22 giugno, l’arrivo di quaranta tecnici speleologi da tutta Italia per un appuntamento annuale molto importante. In tre grotte del Carso triestino si svolgeranno infatti gli esami e i test di mantenimento delle qualifiche di alta specializzazione che consentono ai tecnici candidati di effettuare soccorsi di elevata complessità in grotta. Sono attesi da Piemonte, Toscana, Lombardia, Lazio, Veneto, Trentino Alto Adige, Puglia, Basilicata, Sardegna, Sicilia, Marche, Emilia Romagna, Liguria e naturalmente Friuli Venezia Giulia dieci istruttori regionali, quindici verificandi e altri dodici tecnici per mantenimenti di qualifica tra tecnici specialisti e istruttori regionali. All’interno del Soccorso Speleologico sono tre i livelli di competenza dei soccorritori speleologi, che corrispondono a tre diverse figure di tecnici di soccorso: il tecnico operatore, il tecnico operatore di soccorso standard e il tecnico di specialità. E’ proprio quest’ultima figura che verrà valutata e messa alla prova nella tre giorni triestina, simulando una serie di manovre complesse di recupero. Le prove si svolgeranno nella grotta VG88, detta comunemente Abisso Fernetti, nella Grotta dei Morti – cosiddetta perché a fine Ottocento, quando venne esplorata per cercare la fonte d’acqua per la città morirono tre persone per l’emanazione di gas tossici scaturita dal brillare di una mina – e l’Abisso Carlo Debeljak, una delle più belle grotte del Carso triestino per le spettacolari formazioni calcaree, ma molto difficile da raggiungere. Leggi tutto…

Legge per il Soccorso alpino e speleologico regionale

È stata pubblicata, sul BUR n. 25 del 21 giugno 2017, la Legge Regionale del 16 giugno 2017 n. 24 Disposizioni per la valorizzazione e il potenziamento del Soccorso Alpino regionale.

La legge detta norme per il riconoscimento, la valorizzazione e il potenziamento del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico – Servizio Regionale Soccorso Alpino e Speleologico Friuli Venezia Giulia (CNSAS FVG).

Entro 120 giorni dalla data di entrata in vigore della legge, la Giunta regionale deve stabilire il piano tariffario relativo agli interventi di recupero e trasporto effettuati dall’elisoccorso FVG o dalla Protezione civile. Dovrà inoltre definire la quota di compartecipazione alle spese in base a determinati criteri riportati nell’Art. 10 – prestazioni.

L’Art. 11 è quello che potrebbe/dovrebbe interessare chi va in grotta.

Per l’attività di ricerca che viene svolta dai gruppi speleologici regionali, questa non dovrebbe rientrare nelle “attività ricreative a elevato impegno di risorse”.

La LR 24/2017 si trova al seguente link.

Dolomiti Friulane fra landri, grotte e flora a Barcis (PN)

Giu
24
10:30

Barcis
per la giornata

SpeleoGemellaggio

Sabato 24 Giugno 2017
Spazio Espositivo Scuola Ambiente
ore 10.30 inaugurazione della mostra fotografica

Dolomiti Friulane fra landri, grotte e flora

curata da: Unione Speleologica Pordenonese CAI, Jamarsko društvo Dimnice, Fotografi Naturalisti Maniago

La presenza della S.V. sarà particolarmente significativa e gradita

Il Presidente  dell’Unione Speleologica Pordenonese CAI
Gianpaolo Pessina

SpeleoGemellaggio a Barcis (PN)

Giu
24
09:30

Buona Giornata amici Speleo!

Le iniziative per ricordare i “Cinquant’anni della Speleologia a Pordenone” proseguono. Ho il piacere d’invitarvi sabato 24 giugno alle ore 9.30 a Barcis per condividere insieme la giornata dello

SpeleoGemellaggio

una nuova significativa testimonianza della Nostra Speleologia a 360°.

Con i più cordiali speleosaluti.

Il Presidente dell’Unione Speleologica Pordenonese CAI
Gianpaolo Pessina

Speleologia in Carnia: Le bellezze nascoste del nostro territorio

Giu
16
20:45

Riprende il ciclo di appuntamenti dedicati alla montagna organizzati dalla Libertas Udine Nord Ovest venerdì 16 giugno con un appuntamento dedicato alla speleologia in Carnia.

Speleologia in Carnia

L’evento prevede la proiezione di video, foto e un dibattito finale sulle bellezze nascoste del nostro territorio. L’inizio è previsto alle 20:45. Tutti sono invitati presso la nuova sala polifunzionale della Fondazione “Casa dell’Immacolata di don Emilio De Roja” in via San Domenico 50 a Udine.

Il materiale è stato raccolto e selezionato dal Gruppo Speleologico CAI Tolmezzo con la collaborazione del Club Alpino Italiano. Leggi tutto…

Pagina 1 di 15612345...Ultima »
QR Code Business Card
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: